Intervista a Luca Wackermann

Home / Uncategorized / Intervista a Luca Wackermann

Luca Wackermann

Che talento! Egli è solo 21 anni, ma ha ora completato una stagione completa a livello di World Tour. Luca era un giovane di grande talento, vincendo molte gare, tra cui il Campionato Europeo Junior 2009. Lampre lo si è registrato poco dopo. Invece di continuare a cavalcare under 23, Lampre lo ha coinvolto in gare importanti, immediatamente.

Questa stagione non era sui risultati, ma continuando a crescere come un ciclista e imparare. 2014 dovrebbe vedere lui inizia a realizzare il suo potenziale e assumere maggiori responsabilità nel team.

Ecco la mia intervista con Luca:-

Avete appena completato la vostra prima corsa stagione completa con la Lampre-Merida. Come contento eri con 2013?

E’ stato molto importante per me quest’anno ho imparato molto, ho fatto molta fatica soprattutto all’inizio stagione poi ho capito i meccanismi e in alcune corse ho potuto dire la mia e farmi vedere.

Hai fatto bene al Eneco Tour, finendo 23 °. E ‘stata una gara molto dura, con molte salite difficili. Cosa ne pensi della gara?

Sapevo di avere una bella condizione vista dalla corsa San Sebastian in Spagna con una lunga fuga. Ho corso senza pressione per far classifica, sono percorsi adatti a me alle mie caratteristiche, sono contento di come e’ andata.

Avete notato un miglioramento nella vostra forma fisica?

Il 2014 sara’ molto importate per me e per la mia crescita sto lavorando allenandomi duramente gia da novembre. Un anno in piu’ si sente sia fisicamente che con un po’di  esperienza in piu’.

Eri in formazione Tenerife con Ulissi, come è andata?

Bene, ci siamo allenati al caldo per 2 settimane su percorsi belli con tante salite in compagnia di un bel gruppo.

Eri un giovane di grande successo, vincendo i Campionati Europei, quanto sia difficile la transizione al professionista?

Per un corridore che e’ abituato a vincere molto e arrivi al professionismo e non vedi risultati e molto difficile magari ti abbatti un po, pero’ so che con piu’ esperienza e qualche anno potro essere competitivo con i migliori.

Siete ben presto a viaggiare in Australia per il Tour Down Under. Siete entusiasti cavallo in Australia?

Sara’ una bella esperienza, personalmente l’ Australia mi manca come continente da visitare. Ci alleneremo al caldo e faremo una bella preparazione in vista del Tour Down Under.

Cosa possiamo aspettarci da te in Australia?

Rifiniro la condizione so di stare bene e di aver lavorato in inverno quindi se ci sara’ l’occazione spero di sfruttarla.

Quali razze si adatta meglio?

Mi piaciono le corse ondulate con salite medio corte, mi difendo bene anche a cronometro.

Hai Paris-Roubaix nel 2013, cosa ne pensi di questa grande gara?

E’ una gara molto dura il pave’ fa molto male per ora credo che non sia una gara per me ma in futuro ci tornero a correre.

Nel 2013 hai corso in Cina, Giappone, Spagna, Francia e Svizzera. Ti stai divertendo?

Sono posti dove e’ sempre piacevole andarci visitarli e correrci per me e’ un lavoro quindi tante volte non riesci nemmeno a vedere bene i paesaggi.

Lampre-Merida ha molti talenti giovani piloti: si, Polanc, Cattaneo è 3. Cosa possiamo aspettarci da te in futuro?

I giovani sono il futuro del ciclismo io personalmente credo che vedrete delle belle cose.

Volete rendere il vostro grande debutto tour nel 2014?

No e’ ancora presto, personalmete mi piacerebbe fare il giro d’italia o la vuelta vedremo strada facendo.

Qual è il tuo programma di corsa?

Debuttero’ in Australia faro qualche corsa in italia per poi disputare la Parigi Nizza e Ardenne poi si vedra’.

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2014?

Fare bene, essere di supporto ai capitani e togliemi qualche soddisfazione personale.

Share:

Leave a Reply